Lavori in corsa

18set
2012

Cool hunter Italy: il salone dei giovani fashion designer. e un convegno sul loro futuro

sta per partire la kermesse moda a Milano. e volevo segnalarvi il primo salone dedicato ai giovani fashion designer “made in Italy”. è dal 22 al 24 settembre, al Palazzo delle Stelline, e si chiama Cool Hunter Italy Trade Show. è il primo di una serie che si ripeterà due volte all’anno per tre giornate consecutive, sempre durante la settimana della Moda di Milano, nei mesi di settembre e di febbraio.
la prima edizione ospita un centinaio di giovani fashion designer di età non superiore ai 35 anni titolari di brand “Made in Italy” di abbigliamento, accessori e gioielli per donna, uomo e bambino.
l’evento è pensato come un innovativo salotto creativo progettato su misura per le esigenze dei giovani stilisti; ai brand selezionati è offerta la possibilità di presentare le proprie collezioni a un pubblico qualificato di operatori del settore, buyer e stampa, in spazi di prestigio e in un momento di massima visibilità nel panorama della moda internazionale.

per partecipare, se siete stilisti, dovete avere a disposizione, non solo un prototipo, ma una piccola collezione dei vostri capi. e dovete essere iscritti a Cool Hunter Italy, un’associazione che offre una serie di servizi ai fashion designer under 35.
nella manifestazione trovano spazio eventi e concorsi ideati per mettere in visibilità e premiare il talento dei giovani creatori di moda partecipanti. Partner internazionali dell’edizione di settembre 2012 sono la fiera francese Who’next–Prêt a porter Paris, la Camera di Commercio Italo Russa e Società Italia, con i quali Cool Hunter Italy ha instaurato rapporti di collaborazione per promuovere anche all’estero i talenti emergenti della moda “Made in Italy”.

durante il Trade Show, alle ore 17 del 22 settembre, ci sarà un convegno dal titolo Giovani designer: il futuro del Made in Italy, al quale prenderanno parte personalità di rilievo del settore moda italiano e i rappresentanti delle istituzioni pubbliche territoriali. ci sarà in particolare una tavola rotonda con Giulio Di Sabato, presidente Assomoda, Elio Fiorucci, stilista, Sophie Guyot, sales manager per la moda femminile Who’s Next-Prêt à Porter Paris, Flavio Ramella, segretario generale Camera di Commercio Italo–Russa, Paolo De Vivo, titolare di P.comunicazione e relazioni con la stampa.
l’ingresso alla manifestazione, in corso Magenta 61, è aperto al pubblico ed è gratuito.

 

Categorie: eventi, incontri...lavorare nella moda

TAGS: fashion designerstilisti emergenti

Commenti